NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Corso "Giustizia e impresa: come estinguere le contravvenzioni ambientali per evitare il procedimento penale ordinario" 5 marzo

11/02/2019

Confindustria Genova, attraverso la propria società di servizi Ausind Srl, organizza il corso “Giustizia e impresa: come estinguere le contravvenzioni ambientali per evitare il procedimento penale ordinario” il 5 marzo dalle ore 14.00 alle ore 18.00.
Il panorama del Diritto Ambientale si rinnova con frequenza. La legge 68 del 2015 sugli ecoreati, introduce nuove fattispecie di reato aggiungendo il titolo VI bis al libro secondo del codice penale. L’introduzione del nuovo titolo comporta modifiche anche ad alcuni articoli del Codice dell’Ambiente. La legge 68/2015 introduce inoltre la Parte sesta−bis al Codice dell’Ambiente dove l’art. 318−ter prevede il potere di “prescrizione” tra le competenze dell’organo di vigilanza ed estende alle contravvenzioni ambientali la possibilità per l’impresa , già prevista in materia di sicurezza e igiene sul lavoro, di estinguere con l’adempimento richiesto, il procedimento penale. L’obiettivo del corso è di fornire la necessaria informazione sulle importanti integrazioni e modifiche apportate alla normativa ambientale, nel campo dei comportamenti penalmente rilevanti. Verranno approfonditi lo scopo e le modalità di redazione del verbale di prescrizione da parte degli Enti di controllo.

Per informazioni sul programma, i costi e le iscrizioni consultare il sito www.ausind.it  (area Formazione e Corsi –Ambiente)
Per ulteriori informazioni le imprese possono rivolgersi ad Ausind srl (Silvia Alcozer, tel. 010 8338290; Valeria Morandi, tel. 0108338226)

Servizio Formazione Rapporti con Università e Scuola - tvigano@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.421

Download

Link

No result...