NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La competitività nelle tecnologie verdi - Studio Confindustria - Deloitte

03/11/2023

Lo scorso 23 ottobre è stato presentato a Roma, nella sede di Confindustria, l’indagine “La competitività nelle tecnologie verdi, una nuova politica industriale per le imprese italiane”, condotta da Confindustria e Deloitte su un campione di aziende associate al Sistema Confindustriale, selezionate in quanto leader di settore e aderenti alle Federazioni: Elettricità Futura, Anie e Anima.

Lo studio parte dalla necessità di investimenti globali per la decarbonizzazione al 2030, stimati dall'IEA in $ 600 miliardi solo per tecnologie come l'eolico, il solare, le batterie, gli elettrolizzatori e le pompe di calore, su un totale complessivo stiamo il oltre $ 4.500 miliardi. In questo contesto, l'UE e l'Italia, sono a oggi importatori di tecnologie rinnovabili, mentre la Cina detiene oltre il 60% della produzione globale nel solare e nelle batterie.
In considerazione degli obiettivi di decarbonizzazione del PNIEC, la domanda italiana di tecnologie green nei prossimi 7 anni varrà circa 118 miliardi €/anno secondo le stime del Governo, rappresentando allo stesso tempo un'opportunità, che è stata definita nel corso dell’evento “senza precedenti per chi si farà trovare pronto a fornire queste tecnologie”.

Dall'indagine emerge la necessità di definire una strategia per la transizione energetica nazionale con orizzonte decennale per dare segnali chiari al mercato e generare i presupposti per uno sviluppo organico delle filiere nel settore delle energie rinnovabili.
Le imprese, inoltre, chiedono uno snellimento degli iter burocratici che sono ancora oggi uno dei principali ostacoli agli investimenti. In particolare, per l'eolico i ritardi segnalati raggiungono 5 ÷ 7 anni per gli impianti sulla terraferma e fino a 14 anni per quelli offshore, a largo sul mare.
Per le imprese è fondamentale, infine, il potenziamento della filiera del riciclo nell'ambito delle tecnologie sostenibili, riconosciuta dalle aziende quale eccellenza e opportunità strategica per l'industria italiana.

Alla pagina del sito di Confindustria dedicata all’evento, è possibile scaricare tutto il materiale presentato, tra cui la sintesi dello studio.

Servizio Energia - adelucchi@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.583

Scadenze

No result...

Download

Link

No result...