NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il responsabile di produzione: come migliorare la produttività senza investire

15/03/2022

Ausind in partnership con Servizi Confindustria Bergamo promuove il seguente corso:

AREA TEMATICA PRODUZIONE – LOGISTICA – ACQUISTI - LEAN

TITOLO

Il responsabile di produzione: come migliorare la produttività senza investire

FINALITA’

L’obiettivo dell’azienda e quindi dei suoi responsabili è il continuo miglioramento delle attività di produzione mediante alti livelli di qualità dei prodotti, riduzione delle scorte e l’aumento della produttività del lavoro.

Il corso intende fornire la conoscenza dei metodi per conseguire il miglioramento senza particolari investimenti. Miglioramento ottenuto mediante l’eliminazione delle attività che non creano valore per il cliente e assicurino il livello di servizio che la clientela richiede.

Il corso introduce le principali tecniche che supportano l’analisi dei processi chiave dell’azienda e i relativi progetti di miglioramento e consente di verificare mediante case study l’applicabilità dei metodi illustrati.

DESTINATARI

Responsabili di produzione, capi reparto, capi turno, responsabili servizi organizzativi e logistici.

PROGRAMMA

1) Le criticità dell’operations

  • Aziende che producono per scorta e per ordine.
  • Il miglioramento come continuo avanzamento in qualità, costi e tempo.
  • Il processo cash to cash: gestire le scorte e il capitale circolante.
  • Scorte e livello di servizio dell’azienda.
  • Produttività e redditività dell’impresa.
  • Il ritorno sull’investimento (ROI) come misura della redditività delle operazioni in azienda.

2) Il miglioramento come cultura dell’azienda

  • Lo spreco e l’attività non a valore aggiunto in azienda.
  • Il miglioramento in produzione e nelle attività amministrative.
  • Metodi pratici e logici per gestire le attività di miglioramento: PDCA, DMAIC, l’analisi ABC.
  • Approccio KAIZEN, LEAN al miglioramento.

3) I presupposti all’applicazione delle tecniche di miglioramento

  • La centralità del cliente.
  • I bisogni del cliente e il nostro posizionamento: Quality function deployment.
  • Qualità delle persone prima che qualità del prodotto.
  • La focalizzazione sul processo.
  • Commitment e coinvolgimento del management.
  • Formazione e training alle tecniche di miglioramento.

4) L’organizzazione come fattore di riduzione dei costi e miglioramento dell’efficienza

  • L’apporto del fattore umano al miglioramento.
  • KAIZEN e l’eliminazione degli sprechi.
  • Il capitale intellettuale dell’azienda.
  • Il gruppo di lavoro: caratteristiche e limiti.
  • Ruolo, mansioni e misura del gap di ruolo.
  • I metodi di rafforzamento delle competenze.

5) Presupposti al miglioramento

  • Partire gli standard attuali (misurare, misurare, misurare, ...).
  • KPI: obiettivi per la produzione e la logistica.

6) Il miglioramento in produzione: dove e come

  • Le aree di miglioramento: dove migliorare.
  • Impostazione del progetto di miglioramento: come miglioramento.
  • La tecnica DMAIC al lavoro.

7) Sistemi di governo dei processi di produzione

  • Analisi e definizione dei vincoli presenti nel processo.
  • Esame delle criticità dei principali metodi produttivi (job shop, batch, ripetitivi).
  • Gestione e controllo del WIP.
  • Relazione WIP – LEAD TIME.
  • Programmare il proprio LEAD TIME.
  • Come migliorare il tempo d’attraversamento del prodotto.
  • Esami di casi particolari proposti dai partecipanti.

8) Sistemi per il miglioramento nella produzione

  • Modelli derivanti dal TPS.
  • JIT e Kanban.
  • Coesistenza di MRP e TPS.
  • La Lean Production.
  • TOC (Theory Of Constraints).

9) Case study: È possibile definire e mantenere un lead time obiettivo?

  • Media e variabilità nei processi produttivi e logistici.
  • Come definire il funnel produttivo in diverse realtà manifatturiere: la ricerca del punto di disaccoppiamento fra produzione push e pull.

DOCENZA

Giovanni Sailis - Consulente in ambito logistico-produttivo.

SVOLGIMENTO

12, 14, 19 e 21 aprile 2022 dalle 9.00 alle 13.00.

COSTI

€ 510,00 + IVA per Aziende Associate

€ 663,00 + IVA per Aziende Non Associate

 

Regolarizzare l’iscrizione on-line all’indirizzo https://www.serviziconfindustria.it/it/corso/698 

 

ausind bergamo

Formazione Ausind - infoausind@ausind.it - (+39) 010 8338.290/226/232

Download

No result...

Link

No result...