NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Mobility Manager - Piano spostamenti casa-lavoro - Formazione e assistenza alle aziende

29/03/2022

L’art. 229, comma 4 del decreto Legge n. 34/2020 (cd. decreto "rilancio") ha abbassato a "100" il numero dei dipendenti oltre il quale un’azienda è tenuta a nominare il Mobility Manager e redigere il Piano Spostamenti Casa-Lavoro aziendale (PSCL). 

Pertanto le aziende con oltre 100 dipendenti dovranno redigere il piano spostamenti casa-lavoro (PSCL) del proprio personale dipendente. Ai fini dela determinazione del numero dei "dipendenti” vanno conteggiate tutte le persone, seppur dipendenti di altre imprese, che operano stabilmente, ovvero con presenza quotidiana continuativa, presso la medesima unità locale in virtù di contratti di appalto di servizi o forme quali distacco, comando o altro (art. 3, comma 2 del DM 12 maggio 2021). 

Il Piano è finalizzato al monitoraggio e razionalizzazione delle modalità di trasporto dei dipendenti. Il Mobility Manager dovrà fornire un supporto professionale continuativo alle attività di decisione, pianificazione, programmazione, gestione e promozione di soluzioni ottimali di mobilità sostenibile del personale al fine di limitare l’uso di mezzi privati inquinanti.

Ne deriva pertanto che entro il 31 dicembre 2022 le aziende con oltre 100 occupati, ubicate in un capoluogo di Regione, in una Città metropolitana, in un capoluogo di Provincia o in un Comune con popolazione superiore a 50 mila abitanti, dovranno nominare un Mobility Manager e redigere, ovvero aggiornare, il PSCL

I Piani dovranno essere redatti sulla base delle Linee guida ministeriali approvate lo scorso 4 agosto. Dal corrente anno i Piani dovranno contenere le valutazioni dei benefici ambientali calcolati sulla base di quanto previsto nell’allegato 4 delle Linee guida citate. 

La nomina del Mobility Manager e la redazione dei PSCL costituiscono un obbligo di legge e sono condizioni essenziali ai fini dell’ottenimento delle certificazioni ambientali e dei contribuiti statali stanziati a sostegno di iniziative volte a promuovere la mobilità sostenibile all’interno delle aziende. 

Al fine di fornire un concreto supporto alle aziende associate, Confindustria Genova in collaborazione con un partner informatico, ha promosso un servizio, per il tramite della propria società di servizi Ausind S.r.l., volto ad assistere ed affiancare le aziende associate nella redazione del Piano Spostamenti Casa-Lavoro in via totalmente informatica. 

Ausind S.r.l. ha inoltre predisposto un corso di formazione per Mobility Manager per il giorno di giovedì 5 maggio p.v. (modulo di 3 ore – 10.00/13.00). 

L’iscrizione al corso ed ogni informazione per l’assistenza nella redazione dei PSCL possono essere richieste al Servizio Porto e Logistica (vcellario@confindustria.ge.it – 010.8338.468) ovvero ad Ausind S.r.l. (marco.pomeri@ausind.it – 010.8338.237).

Servizio Porto e Logistica - vcellario@confindustria.ge.it - (+39) 010 8338.468

Scadenze

No result...

Download

Link

No result...